Macchie di sugo: 4 modi per liberartene

Fai tornare la tua biancheria come nuova: sbarazzati delle macchie di sugo che si sono formate con 4 metodi veloci, pratici, ma soprattutto efficaci.

Con le festività, trovare macchie di sugo su tovaglie, tovaglioli di stoffa ed altri capi di biancheria si rivela molto spesso molto più velocemente del previsto.

Come tornare ad avere capi perfetti, totalmente puliti e su cui ogni macchia di sugo è soltanto un ricordo? In questo articolo, scoprirai 5 metodi utili che ti aiuteranno a togliere le macchie di sugo differenti, perfetti per le tue esigenze di budget ed ecosostenibilità.

Macchie di sugo e l’importanza della tempestività

Per rimuovere macchie di sugo anche ostinate dai tessuti (e in generale per gran parte delle macchie sui tessuti) uno degli elementi decisivi è la tempestività.

Più veloce sarà l’esecuzione del metodo smacchiante, maggiori saranno le chance di rimuoverle completamente

Il suggerimento di agire tempestivamente assicura a tutti i metodi contenuti in questo articolo maggiori probabilità di successo.

Smacchiatori e detersivi: rimuovere macchie di sugo in modo classico

Se hai in casa a tua disposizione smacchiatori in spray e comunque hai l’abitudine di usare detersivi e smacchianti per lavare e disinfettare il bucato, allora il metodo di cui ti parleremo adesso potrebbe essere quello più adatto a rimuovere la macchia di sugo nel minor tempo possibile.

Per rimuovere la macchia di sugo dal tuo capo macchiato, dovrai:

  1. Tampona il prima possibile la macchia con della carta assorbente (uno strappone o un foglio di carta da cucina andranno più che bene) per rimuovere completamente gli eccessi di prodotto che stanno macchiando il tuo capo. Cerca di togliere tutto il sugo che riesci con questo metodo, per evitare che questo penetri nelle fibre e possa estendersi ad altre parti del capo macchiato.
  2. Spruzza lo sgrassatore o detergente smacchiante in spray sull’area macchiata. Dopodiché, immergi il capo in acqua tiepida e lascialo in ammollo per circa 10 minuti.
  3. Strizza il capo e lavalo con il regolare ed abituale metodo di lavaggio.

Con questo metodo, la macchia di sugo che oscurava la bellezza del tuo capo sarà completamente sparita.

Aceto e soda: rimuovere la macchia di sugo in modo economico e sostenibile

Se ti piace adoperare in casa i vecchi rimedi della nonna, che comportano l’uso di prodotti di uso comune in casa, molto economici e sempre presenti (e, il più delle volte, completamente eco-sostenibili) il rimedio per togliere macchie di sugo di cui ti parleremo ora è davvero l’ideale per le tue esigenze.

Anche in questo caso, uno dei segreti principali per la sua effettiva riuscita è la tempestività.

Il metodo per rendere la macchia di sugo sul tuo capo solo un brutto ricordo è il seguente:

  1. Tampona la macchia di sugo con della carta assorbente o con della carta da cucina, avendo cura di rimuovere il più possibile qualsiasi eccesso di sugo, cercando di evitare che il tessuto la assorba ulteriormente, o che questa possa trasferirsi su altre sezioni del capo.
  2. Applica una miscela composta da ½ di aceto di vino bianco e ½ di soda in polvere. Ricorda di operare in un’area ventilata. Lascialo agire per 15 minuti.
  3. Riattiva il composto con una goccia di aceto di vino bianco per frizionare l’area macchiata con una spazzola da bucato,o, in alternativa, uno spazzolino dismesso.
  4. Risciacqua completamente il capo.
  5. Lava il capo macchiato con il suo abituale metodo e programma di lavaggio.

Eseguendo tutti i passaggi richiesti per rimuovere le macchie di sugo con questa soluzione, avrai un capo di biancheria come nuovo, pronto per essere riposto.

Togli macchie di sugo ostinate con sapone per piatti

Se il capo presenta una macchia di sugo che già sai essere particolarmente ostinata (ad esempio con un sugo particolarmente oleoso), un valido rimedio per smacchiare sugo è utilizzare il sapone per piatti.

Dovrai:

  1. Rimuovere l’eccesso di macchia con della carta assorbente o dei fogli di carta da cucina;
  2. Applicare qualche goccia di sapone per piatti (una piccolissima porzione di prodotto sarà più che sufficiente per ottenere il risultato sperato) e diluirla con una piccolissima porzione d’acqua;
  3. Frizionare l’area interessata con una spazzola da bucato a setole morbide o uno spazzolino da denti dismesso;
  4. Lavare il capo con il regolare ed abituale metodo di lavaggio.
  5. Per macchie davvero ostinate, aggiungere dell’aceto di vino bianco a metà del ciclo di lavaggio in lavatrice.

Rimozione macchia di sugo tradizionale: smacchiatori specifici

Se vuoi andare a colpo sicuro ed impiegare il minimo sforzo per ottenere il miglior risultato possibile, la soluzione migliore per farlo è adoperare un prodotto smacchiante specifico per il tipo di macchia che si è formata sul tuo capo.

In questo caso, la soluzione migliore è seguire le istruzioni di lavaggio contenute sull’etichetta del prodotto per ottenere il miglior risultato possibile.

A prescindere dal metodo che sceglierai di adoperare per dire addio ad ogni macchia di sugo che ha momentaneamente rovinato i tuoi capi, ricorda di seguire con attenzione e precisione le indicazioni del rimedio che sceglierai di adottare, dando molta importanza alla tempestività dell’intervento.

Per quanto fastidioso possa essere agire con tempestività, soprattutto in vista di festività ed eventi con cari e familiari, maggiore sarà la prontezza con cui rimuoverai la macchia e l’eccesso di questa dalla tavola, più promettenti le possibilità che tutto si risolva per il meglio e che la tua tovaglia, o il tuo capo macchiato di sugo in generale torni perfettamente come prima.

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre