Come posizionare i cuscini sul divano con stile

list In: Arredo e design

Con il nostro articolo, sapere come posizionare i cuscini sul divano non sarà più un segreto. Lasciati ispirare e crea la tua disposizione di stile.

Scegliere come posizionare i cuscini sul divano può aiutarti a dare al tuo soggiorno un aspetto armonico e coerente

Sono spesso sottovalutati, ma in realtà rappresentano quel complemento di arredo che veste il tuo soggiorno di personalità e stile.

Classici a tinta unica, dalle forme geometriche stravaganti e particolari, il cuscino per il divano può essere scelto e mixato in diversi modi.

In questo articolo ti daremo qualche consiglio per scegliere quelli giusti e ti daremo dei consigli per capire come posizionare i cuscini sul divano. 

Come scegliere i cuscini sul divano

La scelta dei cuscini da disporre sul divano merita particolare attenzione.

Si tratta di un elemento decorativo che ti permette con poco di cambiare aspetto alla tua stanza, rendendola particolare e di fare quell’azzardo in più che, magari, non hai voluto fare con la scelta del mobilio. 

Ciò che gioca un ruolo particolare nella scelta dei cuscini da inserire sul divano è il gusto personale, ma anche la qualità; per cui prediligi sempre cuscini arredo di tessuti naturali, con una texture ricercata. 

Oltre questo però ci sono alcune regole di stile, che non puoi assolutamente sottovalutare se intendi dare una coerenza estetica al tuo soggiorno.

Considera, come punto di partenza, il tuo divano: colore, forma e grandezza sono determinanti. 

Scegli i cuscini in base al colore 

Per la scelta del colore dei cuscini sul divano, parti dal colore del divano stesso e dalla palette cromatica dell’intera stanza.

  • Se il tuo divano è di colore neutro e tenue, come beige, grigio o bianco, scegli cuscini didiverse tonalità della stessa palette, ad esempio per un divano grigio, cuscini sulla palette dei grigi, partendo da quello più chiaro a quello più scuro saranno perfetti.
    Oppure scegli cuscini dai colori sgargianti per creare un contrasto nell’arredamento. Per la scelta del colore, ispirati a qualche dettaglio che hai in soggiorno, come tende, soprammobili o eventuali venature del pavimento. Qualora non ce ne siano, lasciati guidare dal tuo gusto personale. Divani dai colori neutri si sposano perfettamente anche a cuscini con fantasie, neutre o sempre colorate.
    Immagine di un divano decorato con cuscini sgargianti.
  • Se il tuo divano è di colore più vivace, la scelta del colore dei cuscini è sicuramente meno immediata. In questo caso, opta per colori neutri, a tinta unita o fantasia, se vuoi che il tuo soggiorno abbia un aspetto più classico e tranquillo. Oppure scegli cuscini dai colori complementari e gioca con le fantasie per alleggerire l’aspetto estetico finale. Ad esempio se il tuo divano è di colore verde, mixa cuscini a tinta unita e fantasia, con i colori del giallo, marrone, beige e grigio.
    Immagine di un divano con cuscini in colori neutri.

Scegli i cuscini in base alla forma 

I cuscini sul divano sono disponibili in diverse forme, da quella più classica rettangolare a quelli tondi, cilindrici, a nodo o dalle forme più moderne.

Mixa i colori tenendo sempre a mente lo stile della tua casa, cuscini rettangolari con qualcuno dalla forma più particolare. 

Quelli dalle forme particolari danno maggiore valore estetico alla stanza e donano all’arredamento un aspetto curato ed originale.

La dimensione invece è strettamente collegata a quella del divano: su un divano molto piccolo come quello 2 posti ti consigliamo di non inserire cuscini dalle dimensioni troppo elevate ma di giocare con le forme

Viceversa, per un divano dalle dimensioni più elevate, scegli cuscini più grandi, ma anche in questo caso mixa forme e dimensioni

Come scegliere i cuscini in base al tessuto

La scelta del tessuto dei cuscini è strettamente collegata all’estetica, ma seguendo le nostre linee guida potresti facilitarti la scelta:

  • I tessuti è meglio che siano traspiranti, anti-acaro, delicati e anallergici.
  • Scegli federe lavabili, soprattutto se in casa ci sono bambini o animali. 
  • I cuscini in cotone e lino sono termoregolatori e sono quindi utilizzabili tutto l’anno, viceversa, la lana, il velluto e altri materiali sintetici sono invece da scegliere in base alla stagione
  • Per divani in pelle scegli tessuti più semplici, ma soprattutto di qualità, per evitare che rovinino il divano.

Bonus: se in casa hai animali domestici che vivono il divano, o bambini particolarmente pasticcioni, scegli cuscini dai tessuti antimacchia ed impermeabili

Scegli i cuscini in base allo stile dell’arredamento

La scelta dei cuscini sul divano dipende anche dallo stile dell’arredamento della tua casa.

  • Per uno stile classico: se lo stile di arredamento della tua casa, e quindi del tuo soggiorno è classico, la scelta del colore dei cuscini seguirà la stessa linea. Per cui, colori tenui e neutri saranno perfetti. Ma anche fantasie geometriche con piccoli tocchi di colore verde, bordeaux o giallo ocra, sono in linea con questo stile.
    Immagini di cuscini dallo stile classico disposti.
  • Per uno stile minimal: se lo stile è minimal, vuol dire che il tuo soggiorno è caratterizzato dalle linee semplici e pulite che in questo caso devi rispettare anche nella scelta dei cuscini sul divano. Per cui, sceglili altrettanto semplici, con colori neutri o prediligi il classico bianco e nero.
    Immagini di una disposizione di cuscini in stile minimal.
  • Per uno stile moderno: se il tuo soggiorno è caratterizzato dalla semplicità dei colori ma dalle forme particolari dell’arredamento sarà in stile moderno. In questo caso, divertiti con la fantasia e la creatività, scegliendo cuscini dalle forme particolari, mixando colori e accostando tessuti diversi insieme.
    Immagine di una disposizione di cuscini perfetta per un arredamento moderno.
  • Per uno stile boho: se il tuo soggiorno è in stile bohémienne vuol dire che regnano i colori della terra e i richiami etnici. Scegli in questo caso, cuscini con frange, decori a rilievo, tonalità calde come il giallo ocra, verde salvia, bordeaux e terracotta.
    Immagine di una disposizione di cuscini adatta ad un arredo boho-chic.

Quanti cuscini sul divano

La quantità dei cuscini sul divano è strettamente connessa al gusto personale, tuttavia esistono alcuni consigli che puoi seguire. 

Esiste un minino che è uguale a 3 cuscini, ma non esiste un massimo. 

Le regole del buon arredatore dicono di scegliere sempre un numero dispari e di aggiungerne almeno 1 un più rispetto alle sedute del divano. 

Per esempio: per un divano a 4 posti, opta per almeno 5 cuscini. 

Ovviamente, anche in questo caso, presta attenzione alla scelta delle forme, ad esempio, uno dalla forma rettangolare occupa molto più spazio rispetto ad uno classico quadrato.

In linea generale, ti consigliamo di non esagerare: il troppo storpia, come si suol dire, ma soprattutto i tuoi ospiti potrebbero non sentirsi a proprio agio a sedere su un divano pieno di cuscini per non rovinare la disposizione. 

Come disporre cuscini sul divano

Passiamo quindi ai nostri consigli su come posizionare i cuscini sul divano. 

Ogni interior design suggerisce che sarebbe meglio che la disposizione parta dall’esterno verso l’interno, iniziando con cuscini più grandi e poi man mano diminuire la grandezza. 

La disposizione fa parte di scelte puramente stilistiche ed estetiche, per questo motivo, il nostro consiglio è quello di lasciare spazio alla tua creatività.

Ecco anche dei consigli estetici dai quali puoi partire per lasciarti ispirare:

  • Per un ordine simmetrico: parti dall’esterno e disponi un numero uguale per entrambi i lati, e 1 cuscino al centro. In base ai colori e alle forme selezionate, per il centro destina quello dal colore particolare o dalla forma diversa.
    Immagine di una disposizione di cuscini su di un divano in modo simmetrico.
  • Per un ordine asimmetrico: disponi i cuscini da un solo lato del divano oppure in entrambi i lati ma in numero diverso, ad esempio 2 e 1.
    Immagine di una disposizione di cuscini asimmetrica su un divano.
  • Per creare movimento: disponi alcuni cuscini dietro e alcuni davanti. Per un aspetto estetico più gradevole, ti consigliamo di giocare con le dimensioni e con i colori e di alternare quelli più grandi dietro con quelli più piccoli, e magari dalle forme particolari, davanti.
    Immagine di una disposizione di cuscini mista su un divano.
  • Per un divano molto piccolo: posiziona 3 cuscini di dimensioni ridotte e dalle forme particolari. In questo caso puoi scegliere di posizionarli tutti al centro, ponendo dietro quelli più semplici e al centro quello particolare, oppure tutti e 3 su di un lato, o ancora, 2 su un lato e 1 sull’altro.
    Immagine di una disposizione di cuscini particolari adatti su un divano piccolo.
  • Per un divano a L: disponi più cuscini sulla parte più corta, così da avere un aspetto molto accogliente. Oppure, sfrutta solamente l’angolo lasciando entrambi i lati vuoti. O ancora, disponi i cuscini su tutta la lunghezza del divano in modo asimmetrico.
    Immagine di una disposizione di cuscini su un divano a L.

La disposizione dei cuscini sul divano esprime la tua personalità, così come la loro disposizione sul letto in camera tua.

Inizia da questi nostri consigli e lasciati trasportare dalla creatività per trovare la disposizione perfetta per i cuscini sul divano del tuo soggiorno. 

Ma soprattutto, ricorda che puoi modificare la loro disposizione in ogni momento e in base al cambiamento dei tuoi gusti, per cui non preoccuparti di effettuare scelte sbagliate.

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre