Come piegare tutine neonato: 4 metodi

list In: Arredo e design

Conosci i 4 metodi che ti aiuteranno a piegare le tutine neonati in modo salvaspazio e creativo? Leggi la nostra mini-guida e scopri qual è il metodo adatto alle tue esigenze.

Se sei genitore da poco e sei alle prese con la gestione degli spazi del tuo bebè, cercare di capire come tenere in ordine gli articoli di prima necessità come body e abbigliamento in generale è fondamentale.

Capire come piegare tutine neonato è fondamentale per utilizzare gli spazi disponibili nel migliore dei modi, potendo tenere nello stesso posto un numero più alto di capi, perfettamente riconoscibili ed individuabili.

In questo articolo, ti forniremo 4 metodi per piegare tutine neonato in modo efficace, dai metodi di piegatura tradizionale, che ti consentiranno di avere cassetti ed armadi in perfetto ordine, a metodi innovativi e salvaspazio, che ti consentiranno di dare un aspetto originale da piegato ai capi del tuo piccolino.

Come piegare tutine neonato: il metodo tradizionale

Il metodo "classico" per piegare tutine neonati inizia con il body posizionato su una superficie piana, con il lato esterno frontale rivolto verso il basso. Posiziona le estremità laterali al centro della schiena, appiattendo il capo per evitare pieghe. Porta la sezione bassa della tutina verso il centro e, infine, la parte superiore verso il centro, creando un rettangolo compatto, pronto per essere riposto nei cassetti.

Questo metodo è adatto anche per le tutine invernali. In questo caso, piega prima le gambine verso il centro, poi la sezione inferiore nella stessa direzione. Se eseguito con cura, questo metodo previene la formazione di pieghe e stropicciature, mantenendo in ordine i vestiti comodi utilizzati nei primi mesi di vita del bambino.

È un metodo efficace, ma non l'unico. Esiste un altro approccio, più moderno e popolare: il metodo Marie Kondo, ottimo per organizzare body nei mobili e cassetti.

Marie Kondo: come piegare tutine neonato in poco spazio

Se hai bisogno di una soluzione salvaspazio per gestire una grande quantità di body e tutine neonato, il metodo Marie Kondo potrebbe essere la risposta. Questo metodo, una rivisitazione del noto Konmari, è pensato per utilizzare lo spazio in modo più intelligente, garantendo visibilità a tutti i capi. Spesso, l'eccessiva accumulazione di abiti può portare a dimenticare alcuni modelli, spingendo a scegliere sempre gli stessi.

Con il metodo Marie Kondo, piega la tutina neonato da un’estremità all'altra e poi le estremità verso il centro, simile al metodo tradizionale. La differenza sta nella disposizione dei capi nei cassetti: posizionandoli in verticale, si risparmia spazio e si mantiene alta la visibilità di ogni modello, facilitando la scelta quotidiana del capo da indossare.

Questo metodo è efficace per massimizzare lo spazio nei cassetti, evitando la stratificazione dei capi e garantendo una massima visibilità di ciò che possiedi.

Metodo a fagotto: dai una forma originale ed organizzata ai body del tuo bambino

Il metodo a fagotto serve per piegare le tutine neonato in modo particolare, risparmiando come sempre un sacco di spazio, potendo disporli all’interno dei cassetti in modo simile al metodo precedente, cioè senza stratificare i capi, per avere piena visibilità dei capi, risparmiando spazio utile.

Per piegare tutine neonato con questo metodo, dovrai:

  • Piegare le sezioni laterali dei body verso il centro, allo stesso modo in cui vengono piegati con il metodo di piegatura tradizionale;
  • Tendere molto il tessuto, per evitare la formazione di pieghe e sgualciture del capo appena lavato;
  • Arrotolare il body partendo dalla sezione superiore del capo, procedendo verso il basso;
  • Chiudere il rotolo di capo realizzato con la chiusura del body stesso, creando un piccolo fagottino.

Questo metodo è di veloce implementazione, particolarmente efficace per chi si ritrova a piegare i body in assenza di tempo.

Metodo con elastico: per un cassetto ordinato e colorato

L’ultimo metodo, meno noto ma altrettanto efficace, offre una soluzione creativa e diversa che aggiunge colore ad ogni cassetto. Per applicarlo, stendi la tutina su una superficie piana; poi piegala in tre parti, portando un lato verso il centro e poi l'altro. Inizia ad arrotolare la tutina da uno dei lati corti, procedendo strettamente fino all'altro lato. Una volta arrotolata, usa un piccolo elastico, simile a quelli per capelli, per fissare il rotolo, passandolo attorno alle estremità.

Questo metodo, simile al precedente ma con un tocco di originalità grazie agli elastici colorati, spessi e vivaci, rende i cassetti del tuo bebé super colorati. Inoltre, garantisce che il body mantenga la sua posizione, anche senza una piegatura precisa, e la pressione dell’elastico può preservare il profumo del detergente usato per il lavaggio del corredino.

I body sono un capo indispensabile per i neonati, perfetti in tutte le stagioni per garantire la perfetta aderenza del pannolino. Trovare il metodo di piegatura giusto richiede tempo e sperimentazione. Conoscere vari metodi ti permette di scegliere il più adatto in base al cassetto o al tipo di indumento. Speriamo che tu abbia trovato il perfetto equilibrio tra creatività, praticità e visibilità in uno dei metodi qui descritti.

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre