Camicia della fortuna: cosa è e perché si regala

list In: Arredo e design

Scopri di più sulla camicia della fortuna con il nostro articolo e dona la fortuna a chi ami.

La Camicia della Fortuna, anche detta Camicina della Felicità, è il primo indumento che un piccolo o una piccola indosseranno una volta venuti al mondo. Molti la scambiano per un vestitino, un piccolo abito, ma in realtà è una casacca smanicata che, solitamente, è realizzata in 100% fresco cotone proprio per rispettare la delicatezza della pelle del bambino. Il Camicino della fortuna, viene donato alla futura mamma da un parente o da un amico stretto, così come da tradizione. Il fresco cotone o la seta, essendo tessuti naturali, andranno bene, basta che siano privi nella loro composizione di fibre artificiali, poiché sarà indossata subito dopo la nascita quando la pelle del neonato è ancora molto fragile e delicata. Ma quando si mette la camicia della fortuna? Scoprilo con questo articolo. La camicina della fortuna, generalmente è un indumento caratterizzato da un bordo orlato ed una scritta nella parte centrale, cucita a mano, che augura buona fortuna. Ovviamente, è un indumento facilmente adattabile e personalizzabile in base al genere del neonato. Molti, prediligono regalare la Camicia della Fortuna con le iniziali di nome e cognome ricamate a mano sul capo. Il Camicino della Fortuna è un'usanza diffusa in tutta Italia, da Nord a Sud e non solo nel nostro Paese! Ma scopriamo insieme nel prossimo paragrafo la tradizione della camicia della fortuna neonati e perché si regala.

Camicia della fortuna: cosa dice la tradizione

Oltre a dover essere presente all'interno del corredo neonato, come indumento indispensabile per la valigia dell'ospedale - solitamente se ne acquistano due o tre onde evitare imprevisti -, la storia del Camicino della Fortuna, si ritiene legata a delle credenze popolari e contadine, dove era previsto che si dovessero cacciare in tutti i modi spiacevoli eventi e malanni. Soprattutto nel Bel Paese, tradizione vuole che venga tramandata da madre in figlia da generazioni. Inoltre, sempre perseguendo la tradizione, il Camicino della Fortuna, dev'essere rigorosamente bianco, un colore che rende manifesto il candore del nascituro. Anche se, attualmente, si sta diffondendo sempre di più di acquistarla del colore rosso, rosso fortuna, rosso amore come quello dei genitori che lo hanno messo al mondo. Sta a te poi decidere, o a chi te la regalerà, se optare per un bianco simbolo di purezza o per un rosso coraggio e amore. Inizialmente, inoltre, la Camicia della Fortuna neonato era un dono fondamentale. Infatti, al piccolo, regalandola, si augurava una buona sorte ed ogni bene. Probabilmente, al giorno d'oggi, questa usanza per molti viene considerata una pratica scaramantica, ma in realtà non lo è. Innanzitutto perché si regala un capo di qualità al neonato, realizzato con tessuti pregiati, cosa che per i futuri genitori è un gesto sempre apprezzato! Seconda motivazione, non c'è superstizione dinanzi ad un gesto bene augurante! Inoltre, questo capo di biancheria ha un'altra peculiarità: la comodità. Soprattutto legata al momento in cui viene indossata, in quanto permette il libero movimento del corpo del nascituro. Questa, va indossata o da sola o sotto la tutina o il body. Dipende molto dalla stagione in cui nascerà il bambino.

Camicia della fortuna quando si regala

Se ti stai chiedendo la camicia della fortuna quando si regala, qui troverai la risposta alla tua domanda. Innanzitutto, che sia la futura zia, la nonna o una carissima amica, la cosa importante è che il Camicino della Fortuna, la regali una persona molto vicina alla futura mamma! Solitamente, questo meraviglioso accessorio, si regala al terzo trimestre, o al quarto mese, altri invece preferiscono regalarla appena i futuri genitori annunciano la gravidanza. Solitamente, in molte tradizioni locali la camicina della fortuna può essere regalata anche da una coppia legata affettivamente ai neogenitori. Anche se, nella maggioranza dei casi, sono gli anziani della famiglia a porre questo dono prezioso alla nuova famiglia.

Camicia della fortuna quando e se lavarla

Secondo la tradizione, la Camicia della Fortuna non deve essere lavata né prima né dopo la nascita. Per chi, invece, vuole lavarla il consiglio è quella di evitare detersivi chimici forti e di preferire detersivi naturali e delicati, per non creare irritazioni alla pelle del neonato. Prediligi, inoltre, dei lavaggi delicati e se non hai dei detersivi ecologici scegli il bicarbonato. Evita l'ammorbidente che è troppo aggressivo per la pelle di un bambino appena nato. Il consiglio è lavarla solo una volta acquistata, non una volta indossata, così da mantenerne intatto il ricordo nel tempo. E chissà che la magia del momento non venga conservata fino a quando quel neonato sarà diventato un adulto pronto a provare le stesse emozioni. La camicina della fortuna, non è solo un indumento, ma rappresenta un momento unico, una storia unica, che lega una famiglia intera.

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre